legge3-logo.png

[Caso Studio] +10,5% Tasso di conversione grazie al “Microcopy”

Esiste un “killer di conversioni” che potrebbe ridurre l’efficacia del tuo funnel a tua insaputa:

L’attrito.

L’attrito è fondamentalmente tutto ciò che rallenta o frustra le persone nell’agire.

Quando le persone atterrano sulla tua pagina di vendita hanno una certa dose di fiducia nei tuoi confronti.

Ogni volta che succede qualcosa non è chiaro o facile da eseguire, questa “fiducia” viene prosciugata fino a che la persona abbandona il sito.

Ecco alcuni fonti di attrito comuni in un funnel:

– Sito che si carica lentamente
– Un metodo di pagamento popolare che non viene offerto
– Immagini stock che vi faranno sembrare finti
– Errori linguistici e di battitura
– Scarsa leggibilità
– Un lungo processo di checkout
– Richiesta di informazioni sensibili ingiustificata
– Un aspetto non affidabile del vostro sito

L’obiettivo è quello di ridurre al minimo qualsiasi punto di frizione all’interno di un funnel attraverso gli A/B test…

Realisticamente però, in alcuni casi sarà impossibile eliminarli del tutto.

Quando non si possono eliminare, dobbiamo ridurre il loro impatto negativo al minimo.

Come? Utilizzando il “Microcopy”.

Per microcopy si intende frasi brevi che servono per alleviare i dubbi e le frustrazioni dell’utente al momento in cui si presentano.

Mi spiego meglio utilizzando come esempio un caso studio:

Un nostro cliente che opera nel settore dei lavori domestici aveva bisogno di richiedere il numero di cellulare nel modulo di contatto.

Ora, il numero di cellulare è un elemento noto per creare molta frizione:

È un’informazione sensibile e le persone hanno paura di essere tempestati di chiamate di vendita.

Non lo lasciano volentieri e spesso richiederlo può abbassare (anche di molto) il tasso di conversione di un form

Ma in questo caso il cliente ne aveva bisogno. Non si poteva eliminare.

La soluzione? Spiegare ai lettori PERCHÉ il numero di cellulare è richiesto in questo caso.

Sul form di contatto, accanto al campo dove era indicato l’inserimento del numero di cellulare abbiamo scritto:

“Il numero di cellulare ci serve per poterti chiamare per un preventivo e chiarire eventuali domande – la chiamate è gratuita e senza alcun impegno, spam o tentativo forzato di vendita”

Questo semplice pezzo di Microcopy ha aumentato il tasso di conversione del +10,5%.

Esistono delle buone pratiche per scrivere del microcopy efficace? Si, deve essere:

– Chiaro e istruttivo
– Meno è meglio
– Evita abbreviazioni o lessico che crea confusione
– Essere utilizzato direttamente dove pensi ci sia il punto di frizione
– Rassicurare e spiegare il motivo dietro alcune azioni

Attenzione però: il microcopy, come ogni cambiamento a una pagina di vendita, può essere un’arma a doppio taglio.

È di fondamentale importanza testare l’effetto che il tuo microcopy ha sulle conversioni attraverso un A/B Test creato ad hoc.

Più Clienti, Contatti e Visibilità con la Pubblicità sui Giornali Famosi?

Aiutiamo i nostri clienti a ottenere più lead, clienti e visibilità, promuovendosi su giornali prestigiosi come:

Il Sole 24 Ore, la Repubblica, La Stampa, Il Giornale, Il Fatto Quotidiano, Il Messaggero e molti altri.

Sia in Italia, che all’estero.

Ci occupiamo di tutto quello che serve per scalare in modo profittevole con il Native Advertising:

Copywriting a Risposta Diretta, Media Buying, Web Design, Strategia, CRO del Funnel e Graphic Design.

Vuoi scalare il tuo business con il Native Advertising e cerchi un partner serio e specializzato con cui farlo in modo profittevole?

NativeX è la scelta migliore per riuscirci.